Altare, per una settimana menu completamente biologico nella scuola primaria - IVG.it

Altare, per una settimana menu completamente biologico nella scuola primaria

mensa

Altare. All’interno dell’iniziativa “promozione e valorizzazione del prodotto biologico” (PromoBioLiguria), da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno, nel Comune di Altare, attraverso la società Cir, appaltarice del servizio mensa, verrà servito agli alunni che frequentano la scuola primaria un menu in cui tutte le materie prime saranno certificate biologiche.

L’intervento intende favorire ed incentivare la presenza dei prodotti biologici nella ristorazione collettiva pubblica, e diffondere i prodotti bio, ponendo l’attenzione alla qualità, agli aspetti nutrizionali e sanitari, alla stagionalità, alla territorialità ed al rispetto dell’ambiente delle produzioni biologiche.

L’iniziativa della mensa bio è una delle attività attuate nell’ambito del progetto PromoBioLiguria. Infatti la mensa della scuola di Altare è una delle mense scolastiche pilota (le altre sono “il Villaggio del Ragazzo” a San Salvatore di Cogorno e la mensa scolastica di Nè) scelte per lo sviluppo del progetto.

Tra le tante iniziative svolte, nei poli didattici di Carcare e San Salvatore di Cogorno, ci sono incontri di approfondimento con gli insegnanti; laboratori in classe con i ragazzi dalle prime alle quinte; il concorso “Pensa in Bio”, con elaborati grafici prodotti dai ragazzi; un incontro informativo con la commissione mensa.

Le iniziative si concluderanno con un incontro aperto a tutti i genitori degli alunni delle scuole elementari di Altare. Il progetto PromoBioLiguria è stato redatto dalla Regione Liguria ed attuato da Aiab Liguria e Liguria Biologica, finanziato dal Ministero delle Risorse Agricole e Forestali.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.