Comitato per l'Ordine e la Sicurezza: task force per le vacanze pasquali, più vigilanza per gli esercizi commerciali - IVG.it

Comitato per l’Ordine e la Sicurezza: task force per le vacanze pasquali, più vigilanza per gli esercizi commerciali

prefettura

Savona. Riunione questa mattina del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Savona. Il vertice, presieduto dal Prefetto Gerardina Basilicata, ha esaminato quattro punti all’ordine del giorno: propaganda elettorale; misure di prevenzione in occasione dell’esodo pasquale e delle festività del 25 aprile e del 1° maggio 2012; potenziamento delle misure di prevenzione e di sicurezza degli esercizi commerciali.

Sul primo punto il Prefetto ha disposto l’intensificazione dei servizi di vigilanza e di controllo da parte delle Forze dell’Ordine, volti a garantire che la propaganda elettorale, in occasione delle prossime elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012, previste nei comuni di Altare, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Calizzano, Cairo Montenotte e Giusavalla, si svolga nel rispetto della normativa vigente. In particolare, le forze di polizia, in sinergia con le polizie locali interessate, verificheranno che i manifesti di propaganda elettorale vengano affissi negli spazi all’uopo predisposti, evitando eventuali abusi.

In merito alle vacanze pasquali è stato disposto un dispositivo di sicurezza straordinario, anche per i ponti del 25 aprile e del 1° maggio, che prevede il coinvolgimento di tutte le forze dell’ordine, in concorso con le polizie locali, per l’intensificazione delle misure di prevenzione e di controllo del territorio. Particolare attenzione è stato riservata alla circolazione stradale, per la quale è prevedibile, in detto periodo, un sensibile incremento dei flussi di traffico, sia sulla viabilità ordinaria che su quella autostradale. A tale riguardo, verranno intensificati i servizi di vigilanza stradale, allo scopo di garantire una circolazione ordinata e sicura ed un tempestivo intervento in caso di eventuali criticità. E’ stata, anche, richiamata la necessità di attivare opportune contromisure per garantire tempestivi interventi di assistenza e soccorso alle persone in viaggio in caso di situazioni emergenziali dovute all’intensità del traffico od ad incidenti o per situazioni meteorologiche avverse. Il Prefetto ha, inoltre, evidenziato che le misure messe in campo costituiscono il risultato di un rilevante sforzo di tutte le componenti del comparto sicurezza e che risulta, peraltro, necessaria anche la collaborazione dei cittadini con condotte di guida prudenti e con la scelta di orari di viaggio non coincidenti con i periodi di maggiore esodo.

Per quanto concerne i temi della prevenzione e della sicurezza degli esercizi commerciali, il Prefetto ha invitato i rappresentanti della Camera di Commercio, della Confcommercio, della Confesercenti e della Federfarma, intervenuti alla riunione, a sensibilizzare i propri associati affinché vengano potenziate le condizioni di sicurezza degli esercizi commerciali, attraverso l’adozione di adeguate misure comportamentali prudenziali, nonché strutturali, quali l’installazione di sistemi di videosorveglianza ed antifurto. In tale contesto, è stato evidenziato che, al fine di incentivare l’adozione di sistemi di sicurezza e di difesa passiva, la Regione Liguria ha previsto un programma di finanziamento, che verrà attivato con la collaborazione delle competenti Camere di Commercio e per il quale è stato emesso uno specifico bando con scadenza al 15 maggio 2012. Sempre al fine di elevare gli standard di sicurezza di alcune aree cittadine, è stata evidenziata l’opportunità di intraprendere ogni utile iniziativa, anche di carattere culturale e sociale, con l’obiettivo di rendere dette aree maggiormente fruibili da parte della cittadinanza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.