Altre news

Savona, processione del 18 marzo: ospite d’onore il Cardinale Calcagno

Cardinale Domenico Calcagno

Savona. Una festa patronale di domenica e con Domenico. Quest’anno la festa di Nostra Signora di Misericordia, patrona di Savona e della diocesi sarà molto particolare. La tradizionale processione del 18 marzo – anniversario dell’apparizione del 1536 – partirà alle 7 da piazza del Duomo, aperta dall’artistico crocifisso, appena restaurato, della confraternita di santi Anna e Gioacchino di Cadibona. Oltre alle confraternite diocesane e ai sempre numerosi fedeli, alla processione saranno ovviamente presenti monsignor Vittorio Lupi, il sindaco Federico Berruti e le autorità civili e religiose.

Quest’anno, come accennato l’ospite d’onore sarà il cardinale Domenico Calcagno, vescovo emerito di Savona-Noli, proprio a un mese dalla “porpora”. Anticipato dalle Messe della mattina (ore 6, 7 e 8) il solenne pontificale verrà celebrato sul sagrato della Basilica alle ore 9.30 circa, all’arrivo della processione. La Messa sarà animata, come ormai da qualche anno, da un grande gruppo vocale che raccoglie cantori di varie corali diocesane e che sarà come di consueto guidato da padre Piergiorgio Ladone.

In caso di maltempo il pellegrinaggio si svolgerà (senza il crocifisso artistico) ma la liturgia
solenne si sposterà dentro il Santuario. Il giorno della festa il Santuario sarà aperto con orario continuato: Rosario dalle 15, alle ore 17 celebrazione del Vespro seguito alle dalla Messa. Come detto, ulteriore particolarità di quest’anno, è che il 18 marzo cade di domenica, dando quindi la possibilità di partecipare a molti fedeli che non risiedono o lavorano a Savona: “Ci sarà invece una minore presenza di sacerdoti, impegnati ovviamente nelle celebrazioni domenicali nelle loro parrocchie – commenta il vescovo Lupi – faccio invece un appello a tutti i fedeli che abitualmente non possono partecipare alla processione perché lavorano e che invece stavolta hanno l’occasione di celebrare con noi la Madonna di Misericordia”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.