Pattino "a vela" finito sugli scogli del Malpasso, un pescatore: "L'ho visto navigare verso levante" - IVG.it
Cronaca

Pattino “a vela” finito sugli scogli del Malpasso, un pescatore: “L’ho visto navigare verso levante”

Varigotti - disperso in mare marzo

Erano le 14,30 di ieri pomeriggio quando Gianfelice Saccone, pescatore impegnato a “lanciare ami” all’altezza della spiaggia del Castelletto, tra Finale Ligure e Noli, nota uno strano pattino “a vela”, con una persona a bordo, diretto a levante.

Difficile non fare caso a quella imbarcazione di fortuna, al punto che l’uomo rimane in attesa di vederlo passare nuovamente, ma invano. “E’ plausibile che la corrente lo abbia spinto verso levante senza che la persona a bordo del pattino riuscisse a prendere la direzione desiderata, così come è possibile che l’uomo sia caduto dal mezzo prima di raggiungere la zona in cui è stato trovato il natante”, è il commento del pescatore davanti alla notizia del ritrovamento del pattino giallo tra gli scogli del Malpasso.

Pare infatti che, in questi minuti, le ricerche del disperso – un romeno di 45 anni – si siano spostate più a ponente. Guardia Costiera e carabinieri sono in azione dalle 9,30 di questa mattina. In arrivo anche i sommozzatori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.