Dego, il Gruppo Speleologico Savonese DLF presenta il corso per avvicinarsi al mondo sotterraneo - IVG.it
Sport

Dego, il Gruppo Speleologico Savonese DLF presenta il corso per avvicinarsi al mondo sotterraneo

speleologia dlf

Dego. Questa sera a Dego, alle ore 21, nella sala comunale presso la Croce Bianca verrà presentato il 35° Corso del Gruppo Speleologico Savonese DLF, patrocinato dal Comune di Dego e dalla Provincia di Savona. Nel corso della serata saranno proiettati filmati sulle due nuove grotte scoperte dal GSS-DLF negli ultimi mesi a Bardineto.

Il corso, omologato dalla Scuola Nazionale della Società Speleologica Italiana, si prefigge lo scopo di addestrare e istruire le persone interessate a scoprire le meraviglie del mondo sotterraneo, coinvolgendo nuovi amici e nuove amiche coi quali proseguire le entusiasmanti esplorazioni di nuove grotte che da parecchi anni il Gruppo Speleologico Savonese DLF sta conducendo in Val Bormida e nel Finalese.

Il corso per esplorare nuove grotte si svolgerà soprattutto in Val Bormida, dal 23 marzo al 27 aprile, con cinque serate dedicate ad approfondire gli argomenti legati alle grotte, al carsismo e all’attività ad essi connessa (al venerdì sera, ore 21) e quattro esercitazioni didattiche che si terranno alla domenica nelle grotte e nelle aree carsiche valbormidesi e finalesi.

Il corso costituirà però anche l’occasione per presentare a tutti gli interessati le particolarità del mondo delle grotte e del carsismo, non solo sotterraneo, di fondamentale importanza anche per la vita di tutti i giorni (basti pensare che la maggior parte degli acquedotti della Provincia di Savona attingono da sorgenti e acquiferi carsici).

Chi parteciperà al corso apprenderà le nozioni tecniche e scientifiche necessarie muoversi in sicurezza nelle grotte e per avviarsi a diventare esploratore e geografo del sottosuolo. L’attività speleologica consiste infatti soprattutto nell’andare a cercare, esplorare, topografare e documentare nuove grotte e nuovi ambienti sotterranei mai percorsi prima da alcun essere umano.

Va ricordato che la speleologia è l’unica attività del tempo libero che permette di fare contemporaneamente sport e ricerca scientifica: un’attività che non è agonistica, ma di Gruppo e permette così di creare un affiatamento e una solidarietà tra le persone che la praticano difficilmente riscontrabili in altri ambienti.

Venerdì 23 marzo si terrà la prima serata teorica (presso il Dopolavoro Ferroviario di Savona) e domenica 25 marzo vi sarà la prima esercitazione alla scoperta di un’area carsica e di una grotta. Maggiori informazioni si possono avere dal sito internet del GSS-DLF: www.gruppospeleosavonese.it.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.