Alassio, nuovo sistema di raccolta dei rifiuti “porta a porta”: il Comune incontra le categorie commerciali

campagna alassio raccolta differenziata con rosolino

Alassio. Lunedì 12 marzo alle 21 presso le opere parrocchiali di San Giovanni Battista in via Neghelli si terrà l’incontro con tutte le categorie commerciali di Alassio (commercianti, albergatori, bagni marini, Studi professionali) per l’avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti “porta a porta” per le utenze non domestiche che prenderà il via dal 15 marzo prossimo.

L’assessore all’ambiente Luigi Sibelli riferisce: “Auspico che gli operatori commerciali dimostrino lo stesso interesse e partecipazione riscontrata dai semplici cittadini in questi primi giorni di incontri nelle varie zone di Alassio. La campagna informativa procede molto bene, abbiamo tenuto incontri con gli alunni delle scuole (ca. 350 alunni), dipendenti comunali e operatori (ca. 50 operatori), abbiamo tenuto numerosi punti informativi e incontri pubblici in questi ultimi 5 giorni consegnando già ca. 1200 kit per la raccolta differenziata, per un totale ca. 1500 contatti diretti”

“L’incontro con gli operatori commerciali è finalizzato anche ad una migliore articolazione degli orari di raccolta dei rifiuti, l’amministrazione comunale e Aimeri sono aperti al confronto e a mettere in campo ogni sforzo tecnico affinché si ottenga il miglior risultato di differenziata possibili. Le utenze non domestiche sono sicuramente la principale fonte di interesse per ottenere questo ambito risultato del 65% di differenziata entro il 2012, pena l’applicazione delle sanzioni di Legge che ricadranno sui cittadini sotto forma di aumento della Tassa Rifiuti” conclude Sibelli

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.