Tribunale, alta adesione allo sciopero degli avvocati: processi rinviati a Savona - IVG.it
Cronaca

Tribunale, alta adesione allo sciopero degli avvocati: processi rinviati a Savona

Savona. Adesione massiccia in tribunale a Savona anche nel secondo giorno di sciopero degli avvocati. Come già successo ieri, stamattina, tutte le udienze penali in programma nel palazzo di giustizia savonese sono state rinviate per l’astensione dei penalisti che sono scesi in campo contro quelle che hanno definito le “liberalizzazioni selvagge” del governo.

Le udienze riprenderanno regolarmente lunedì anche se, già nelle prime settimane di marzo, gli avvocati potrebbero aderire ad una nuova astensione di 7 giorni. Nel volantino dell’Unione Camere Penali che spiegava le motivazioni dello sciopero si leggeva: “La difesa non è una merce. La merce si espone, si contratta, si compra e si vende. La merce appartiene ad un padrone. Un avvocato che risponde ad un padrone non è un avvocato. La società tra professionisti con capitale esterno riduce l’attività difensiva ad un prodotto da banco e pregiudica l’indipendenza dell’avvocato”.

E ancora: “Un avvocato deve rispondere soltanto al suo assistito ed alla propria coscienza. Un avvocato si forma sul campo, nelle aule e negli studi professionali, laddove impara a battersi in difesa dei diritti. La specializzazione dell’avvocato è indice di qualità e segno di trasparenza. Un avvocato libero, indipendente e competente garantisce la libertà di tutti”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.