Si è spento Walter Ferrato, il decano dei musicisti savonesi - IVG.it
Cronaca

Si è spento Walter Ferrato, il decano dei musicisti savonesi

Pianoforte strumento sala

Savona. Saranno celebrati domani alle 11 nella chiesa di San Pietro a Savona i funerali del Maestro Walter Ferrato, morto all’età di 103 anni, questa notte nella sua casa di Via Poggi.

Ferrato si era stabilito a Savona nel 1934 dove si era messo subito in luce suonando al Casino di Lettura al Teatro Chiabrera nel salone della Campanassa e in altri locali pubblici e privati.

Nel 1936 aveva organizzato una serie di concerti per favorire la diffusione della cultura musicale a Savona e in provincia, avvalendosi di un’orchestra da camera composta da 25 elementi.

Amico del grande pianista Arturo Benedetti Michelangeli, è con lui nel 1953, l’animatore del primo Concorso Nazionale “Città d Savona”.

Ferrato era direttore artistico dell’Accademia Musicale di Savona, frequentata da un numero sempre crescente di allievi che negli anni si sono avvicinati allo studio della musica. Il 6 giugno 1993 il presidente della Repubblica Italiana Scalfaro gli aveva conferito l’alta onorificenza di Cavaliere della Repubblica italiana per meriti acquisti nel campo musicale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.