Savona, piano parcheggi: l'assessore Apicella risponde ad Ascom e Comitato "800": "Soluzione di equilibrio per la città" - IVG.it
Politica

Savona, piano parcheggi: l’assessore Apicella risponde ad Ascom e Comitato “800”: “Soluzione di equilibrio per la città”

Paolo Apicella - ass. turismo, commercio, sviluppo economico Savona

Savona. “Stiamo cercando di trovare una soluzione di equilibrio, che soddisfi le esigenze dei residenti, che chiedono maggiori parcheggi riservati, così come dei commercianti che gradiscono invece posti a rotazione veloce. L’obiettivo rimane quello di limitare l’afflusso di auto in centro, come Comune rimaniamo aperti al confronto”.

Queste le parole dell’assessore comunale alla viabilità Paolo Apicella che risponde alle critiche sollevate da Ascom Savona e ribatte al Comitato “Savona 800” di via Guidobono che questa sera, nella sala riunioni dell’Hotel Riviera Suisse, terrà la sua prima assemblea pubblica: “In primo luogo gli oltre 4 mila bollini riguardano tutto il centro e non solo via Guidobono e mi pare che anche i dati sulle zone a disco orario non siano propriamente corrette…E’ chiaro che prima che il nuovo piano entrerà in vigore vedremo le possibili soluzioni, tuttavia l’impianto di base non potrà cambiare, con la volontà concreta di realizzazione i 2.000 stalli cosiddetti fuori cornice, immediatamente adiacenti al centro cittadino. Per Savona, credo, sia giunto il momento di guardare alla viabilità, alla mobilità e ai parcheggi con una visione di insieme, seguendo l’esempio di altre cittadine e sviluppando politiche della sosta funzionali per commercianti e residenti” conclude Apicella, che discuterà del nuovo piano parcheggi anche in occasione di una interpellanza che verrà presentata in Consiglio comunale giovedì prossimo.

Tra i progetti al vaglio del Comune 300 nuovi parcheggi in Via Piave sopraelevando la struttura, Via Falletti che potrebbe avere un’incidenza con almeno 60 parcheggi e le aree davanti l’ex area camper in Via Nizza per offrire altre svariate centinaia di posti auto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.