Imu e finte residenze ad Alassio, Avogadro a Casella: “La lotta all’evasione è una priorità” - IVG.it
Politica

Imu e finte residenze ad Alassio, Avogadro a Casella: “La lotta all’evasione è una priorità”

Roberto Avogadro - Sindaco Alassio

Alassio. “In relazione alla sollecitazione giunta dal consigliere Jan Casella e da Sinistra Alassina per una riemersione dall’illecito per ciò che riguarda le “prime case fittizie”, si assicura che quella della lotta a questo fenomeno è una delle priorità in campo della tassazione che questa amministrazione si è posta fin da subito, innanzi tutto per ristabilire quell’equità fiscale che questa evasione offende in maniera pesante e poi per aumentare il gettito delle tasse stesse” riferisce il primo cittadino, Roberto Avogadro.

“A questo proposito sono già stati tenuti incontri tra i responsabili dell’Ufficio Tributi, della ragioneria, dei servizi demografici e della polizia municipale per concordare interventi coordinati. sono questi infatti gli uffici interessati e dai quale dipende il successo di questa operazione. In particolare si partirà da un attento esame telematico delle situazioni più sensibili a questo tipo di evasione partendo da un primo campione di circa 2 mila persone, che per la loro situazione familiare possono essere considerati a rischio evasione. Da parte sua l’amministrazione, che nella legalità, ha impostato tutta la sua azione amministrativa è assolutamente favorevole ad una azione vigorosa in questo senso, come in tutte quelle che possono portare ad emergere fenomeni di evasione fiscale” prosegue Avogadro.

“Parallelamente stiamo portando avanti le simulazioni per individuare le aliquote IMU da applicarsi nel 2012 con la volontà di privilegiare la prima casa e le seconde case affittate con regolare contratto e con una mano più pesante verso le proprietà diverse dalla prima. Particolare tutela si cercherà di riservare, ove possibile, alle attività ricettive. A breve saremmo in grado di indicare l’entità delle aliquote” conclude il sindaco di Alassio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.