Sport

Football americano, Pirates nel girone H: esordio sul campo dei Predatori

Sport10

Savona. Con la pubblicazione del calendario è ufficialmente iniziato il conto alla rovescia verso l’inizio del campionato CIF9 per i Junkers Pirates Savona.

Per i savonesi, inseriti nel girone H, ci saranno avversarie nuove: Predatori Golfo del Tigullio, Wolfpack La Spezia e Storms Pisa.

“Si tratta in parte di team ritrovati – commenta Eugenio Meini, portavoce dei Pirates e riconfermato direttore sportivo -. Contro Predatori e Wolfpack avevamo già giocato alcuni anni fa, mentre è inedito lo scontro con i toscani di Pisa. Quindi più che mai è difficile un pronostico, fermo restando la nostra intenzione di ripercorrere il cammino dello scorso anno, un obiettivo che anche gli altri team hanno nei loro programmi”.

“I Predatori, scesi dalla A2 – prosegue Meini – si presentano come un team esperto e rodato; i Walfpack, come noi, lo scorso anno raggiunsero i playoff e gli Storms cercano la consacrazione dopo il bel lavoro di questi anni”.

Il via dovrebbe essere, fatto salvo modifiche dell’ultimo momento, il 18 febbraio a Caperana per il primo derby della stagione contro i Predatori. Alla guida dei Pirates i riconfermati coaches Mauro Ferrari e Nico Amoroso. In difesa, ad affiancare coach Ferrari ci saranno Paolo Bientinesi e Mitch de Cunsolo, rientrato in senior dopo la bella esperienza con il team Juniores.

In attacco, a dar man forte a coach Amoroso, ci saranno Simone Mazza, Simone Buetto, Tiziano Esposito e Alessio Rivera. Ma arrivi e ritorni non sono solo nello staff tecnico. “Anche nello staff facce nuove e ritorni importanti – dichiara il presidente dei blue Michele Giacchello -. E’ con sommo piacere che un grande vecchio dei Pirates faccia di nuovo parte della nostra famiglia. Claudio jr Cappelli, ex fullback e linea degli anni ’80, sarà il responsabile tecnico della neonata Accademy, sezione che raccoglie tutti coloro che si vogliono avvicinare al mondo del football. Tra i dirigenti le new entries sono Walter Zanella e Marco Giorda”.

Un mese di lavoro, quindi, per preparare al meglio questo campionato che si preannuncia quantomai equilibrato ed incerto. E come sempre spetterà al campo emettere i verdetti definitivi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.