Cronaca

Albenga, Prc attacca Guarnieri: “Non convoca Consiglio comunale perché teme di perdere, si dimetta”

albenga consiglio comunale

Albenga. “Ma quali motivi di ordine pubblico impediscono la convocazione del consiglio comunale di Albenga? Sindaco se è a conoscenza di gravi motivi di ordine pubblico faccia il suo dovere informando le competenti autorità locali e provinciali”. Inizia così lintervento del segretario del Prc di Albenga Giuseppe Scagnolari a proposito della mancata convocazione di un consiglio comunale urgente per il caso Aicardi.

“Sia chiara: quali sono i gruppi estremisti che si dovrebbero scontrare in piazza san Michele se si indice il consiglio comunale? Non racconti troppe fandonie, la realtà è che il sindaco Guarnieri non vuole convocare il consiglio comunale per paura che la fragile maggioranza litigiosa di centrodestra venga sconfitta in consiglio. Si vuole togliere voce all’opposizione e non si vuole dare la parola alla minoranza e ai cittadini di Albenga” prosegue Scagnolari.

“Il caso Aicardi va risolto in consiglio comunale. Prima la Guarnieri difende Aicardi definendolo ‘genuino’, poi vorrebbe cavarsela facendo una generica condanna al razzismo. Troppo facile sindaco, convochi il consiglio comunale, dia la parola agli eletti! La parola va data al popolo sovrano di Albenga! Si dimetta sindaco! Uniamo le forze di sinistra e di centrosinistra per dire basta alle politiche del centrodestra ad Albenga. Si sciolga il consiglio comunale si dia la parola ai cittadini di Albenga” conclude il segretario del Prc.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.