Savona: inaugurato nuovo alloggio protetto per 3 pazienti psichiatrici

flavio neirotti

Savona. Taglio del nastro stamane per il nuovo alloggio protetto per tre pazienti psichiatrici, nell’appartamento gestito dal Servizio di Salute Mentale dell’ASL 2 sito in via Alla Marina 1. Tra i presenti gli amministratori dell’ASL 2, i responsabili e gli operatori del Dipartimento di Salute Mentale e Tecnologico, le autorità e alcuni utenti.

L’appartamento, dopo la ristrutturazione condotta dal Dipartimento Tecnologico dell’ Asl è pronto ad ospitare persone affette da patologie psichiatriche che nel loro percorso di cura, possono affrontare le problematiche legate all’abitare e al riappropriarsi di una vita autonoma attraverso il supporto psicologico e non solo, di un gruppo di lavoro specialistico.

Questo appartamento fa parte di una rete di servizi già esistenti all’interno del Dipartimento di Salute Mentale, definite in ambito tecnico “intermedie”; usiamo questo termine perchè permette di evidenziare il passaggio tra l’ospedale e il territorio, tra la dipendenza e l’autonomia e tra la terapia e la riabilitazione. La nuova struttura si colloca nel contesto di una rete di appartamenti già gestiti dalla S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale e distribuiti in tutta la provincia di Savona con 5 abitazioni per un totale di 17 posti di accoglienza.

Tale realtà collabora con un’altra rete di servizi sull’abitare gestita da Associazioni di promozione sociale e da Cooperative sociali che stanno svolgendo un’interessante esperienza in questo ambito.

In questo particolare periodo di crisi economica, queste strutture, permettono anche di coniugare l’erogazione di servizi specialistici ad un evidente contenimento nella gestione dei costi; ma soprattutto permettono di offrire un intervento tecnico specialistico che pone attenzione alla dimensione della cura all’interno del tessuto sociale di appartenenza ed eventualmente del reinserimento, cercando di evitare il pericolo dell’isolamento e dello stigma della malattia mentale.

I lavori eseguiti si possono così sintetizzare: rifacimento impianto elettrico, idrico sanitario e termico; realizzazione nuovo locale bagno; rifacimento di parte dei pavimenti; tinteggiature pareti; controsoffittatura nel corridoio; creazione di ambiente relax; sostituzione di tutti i serramenti interni ed esterni e arredo completo. L’insieme dei lavori hanno infine consegnato un alloggio dotato di tre camere, zona relax/salotto, cucina, ripostiglio, bagno.

L’assistenza psichiatrica territoriale erogata dall’Azienda Sanitaria Locale del Savonese nel territorio della Provincia di Savona è organizzata in: quattro Centri di Salute Mentale ad Albenga, Finale Ligure, Carcare e Savona per l’assistenza psichiatrica ambulatoriale e domiciliare, compresa una reperibilità nell’orario di apertura per le situazioni di urgenza territoriali. Inoltre gli psichiatri dei CSM territoriali collaborano con i colleghi ospedalieri in due guardie psichiatriche attive dalle 20 alle 8 presso gli Ospedali San Paolo e Santa Corona; quattro Centri Diurni ad Albenga, Pietra Ligure (Villa Livi), Carcare e Savona per programmi di riabilitazione psicosociale; due Centri di Terapia della Patologia Psichica a Savona ed a Pietra Ligure con 15 posti letto per ricoveri di circa 60 giorni in fasi di pre o post crisi; una Comunità Terapeutica con 6 posti letto a Savona per programmi medio lunghi di riabilitazione abitativa, con successivo passaggio in alloggi protetti od abitazione autonoma; quattro alloggi protetti a Carcare con 8 posti letto, un alloggio a Cengio con 2 posti, un alloggio ad Albenga con 4 posti e due alloggi a Savona con 5 posti. Nel finalese è attivo un alloggio a Rialto con 4 posti letto, gestito attraverso un’Associazione di promozione sociale di utenti. Nel centro di Albenga con 4 posti letto, con un totale di 23 posti letto in abitazioni autonome.

In conclusione l’offerta è di 60 – 80 posti in strutture semiresidenziali (Centri diurni) e di 54 posti letto residenziali differenziati in strutture che vanno dalla gestione del post acuto all’autonomia abitativa. Ambulatori di Psichiatria, Psicologia Clinica e Psicogeriatria su tutto l’ambito provinciale, con la funzione di offrire una consulenza clinica ai medici di famiglia soprattutto per i disturbi ansiosi e depressivi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.