Premio Aidda alla savonese Sara Armella come imprenditrice dell’anno

DSC 9577

Savona. “Tre le parole che motivano la scelta di Sara Armella al premio Aidda 2011. Tre le doti che emergono dal suo lavoro e che ha fuso nella sua attività. Grande competenza nel settore del diritto tributario nazionale e internazionale, ma anche nella gestione di società partecipate. Pragmatismo, una praticità intelligente e vivace che la porta a raggiungere risultati concreti. Innovazione per le novità che già ha messo in campo appena insediata alla guida della Fiera di Genova, ma soprattutto per la capacità di relazione e per la creatività e che esprime per i progetti futuri che interessano e coinvolgono la città e tutti noi che lavoriamo e amiamo Genova”

Questa la motivazione con cui l’Associazione Imprenditrice e Donne Dirigenti di Azienda – AIDDA Liguria ha deciso di attribuire a Sara Armella, avvocato fiscalista e Presidente della Fiera di Genova, il Premio “Imprenditrice ligure dell’anno 2011”, riconoscimento assegnato ogni anno ad una figura professionale particolarmente rappresentativa per capacità e abilità nel campo dell’imprenditoria femminile.

“AIDDA Liguria ha voluto premiare quest’anno Sara Armella per la sua capacità di combinare in tutte le sue attività – dalla consulenza giuridica nel settore del diritto tributario nazionale e internazionale alla gestione di società partecipate – grande competenza professionale, creatività e innovazione, vivacità, straordinarie capacità relazionali e una leadership naturale” ha spiegato Laura Baldi, Presidente dell’Associazione AIDDA Liguria

“In questa fase della mia vita professionale – ha dichiarato Sara Armella – ricevere il premio Aidda Liguria ha un significato speciale. E’ un onore, un riconoscimento ma soprattutto un incoraggiamento per l’incarico assunto in Fiera, dove – fin dai primissimi giorni – ho cercato di sfruttare le mie diverse esperienze per portare avanti un modello di gestione che coniughi rigore e sviluppo. L’obiettivo è superare la situazione di crisi, interna e di mercato, e di riportare la Fiera a essere un motore per la città e il territorio, in termini economici, sociali e culturali”.

Sara Armella, savonese, quarantunenne, sposata con una figlia, è avvocato cassazionista specializzata nei settori della fiscalità internazionale e nazionale, del diritto doganale e del diritto delle società e dei gruppi. È delegato italiano presso la Commission on Customs and trade regulations della International Chamber of Commerce di Parigi e membro dell’International Fiscal Association. Dal 2008 è presidente di SPIM, la società del Comune di Genova per la gestione del patrimonio pubblico immobiliare. E’ presidente della società immobiliare S.Bartolomeo, società mista del Comune di Genova e del Gruppo Elah Dufour. E’ presidente di Fiera di Genova SpA dal 20 luglio 2011.

La premiazione si svolgerà mercoledì 9 novembre alle ore 17.30 presso l’Auditorium Confindustria, in Via San Vincenzo 2, alla presenza di Giovanni Calvini, Presidente di Confindustria Genova. Interverranno inoltre Tommaso Cabella, Amministratore Delegato SPIM SpA, Fabrizio Casalino, attore e cantautore, Giacomo Madia, Presidente Banchero e Costa Insurance Broker, Cristina Zunino, Avvocato dello Studio Armella & Associati, e Laura Baldi, Presidente AIDDA Delegazione Liguria.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.