IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, Under 18: Carcare piega il Celle Varazze in tre set

Carcare. Il settimo incontro nel campionato Under 18 girone A segna ulteriori 3 punti alla formazione Casa del Mobile Carcare. Il match disputato ieri vedeva contrapposto, alle padrone di casa biancorosse, la formazione del Celle Varazze guidata da Cinzia Vallarino. Il risultato finale è stato 3 a 0.

Nel primo set Vallarino schiera una formazione di assalto, con l’obiettivo di riportarsi a Celle i 3 punti che la Casa del Mobile Carcare aveva conquistato nell’incontro di andata. Nelle prime fasi di gioco, in effetti, la formazione del Celle Varazze sembra ben disposta a tale impresa, infatti il primo parziale la vede costantemente in vantaggio su un Carcare che cerca di bucare l’abile muro avversario pilotato dal numero 7 cellese Miliata, mentre la difesa è ritornata al libero Francesca Briano al suo rientro dopo un periodo di malattia. E’ il 18 pari ad essere il paletto di stop del Celle e a decretare il sorpasso del Carcare, che chiude il set 25 – 20.

Secondo set c’è un capovolgimento di fronte, ossia è il Carcare che conduce l’incontro costantemente in vantaggio anche di 16 punti. Una Bormida in forma non si lascia pregare per mettere a terra le “offerte” del palleggio Marchese. Trascorsa questa fase iniziale, il Celle Varazze inizia le manovre correttive della sua formazione con un doppio cambio, sostituendo la brava Konan con Perata e Rossi con Callandrone. La musica non cambia. Dall’altra parte ci sono Giordani e Becco che non tollerano errori; centrale ed opposto che in prima linea fanno la differenza. Pesce cambia palleggio ed affida la regia a Gaia, mentre il ruolo di libero lo delega a Tauro. Una formazione che penetra campo avversario e pubblico, come al solito sempre presente per sostenere i colori biancorossi, e vede una Anita Iardella desiderosa di dimostrare la sua “performance” con stacchi arcuati, perfetti, e schiacciate vincenti da posizione 3. Uno sguardo al tabellone: 22 – 6 per il Carcare. Sembra quindi facile la salita per la conquista del set e il team di casa si adagia dimenticando che il Celle Varazze non è una squadra abituata a fare da spettatrice ed approfitta del momento di stasi del Carcare dando l’opportunità a Miliata prima e Perata dopo di accorciare le distanze sul 22 – 13. Per il Carcare la consolidata Silvia Giordani fa la differenza e l’ace in battuta ne è la riprova. Nonostante le tre “doppie” fischiate a Gaia, Carcare si aggiudica il set per 25 – 16.

Terzo set. Un copia incolla del secondo. Subito picchia duro Iardella con due punti consecutivi, prontamente imitata da Verzello che in tandem fanno segnare il 4 a 0. In alcuni sprazzi di gioco il Celle Varazze accorcia le distanze, ma non più di tanto. Il set vede Annalisa Calabrese ben concentrata e dimostra la sua potenza in un paio di occasioni. L’opera è conclusa da Becco e Giordani, sempre presenti all’appello di Marchese. La cellese Konan è protagonista di un bel muro che blocca Giordani. Poi è tutto un “Carcare show” che lascia le avversarie sul 14 quando il segnapunti è girato sul 25 per le locali.

Un incontro che possiamo definirlo, per certi versi, “tranquillo”. Gli spunti del Celle Varazze, specialmente nel secondo set, sono emblematici di una formazione reattiva ed attenta. Il Carcare è sceso in campo con tante sicurezze consolidate dalle presenza di giocatrici di comprovata esperienza che hanno ben saputo mettere in pratica le indicazioni del mister Pesce.

La lettura della classifica vede il Carcare con 16 punti, con l’amaro in bocca per i punti persi sul cammino ad opera dell’Albissola e dell’Albenga Volley.

Nel prossimo incontro, calendarizzato per il 13 dicembre alle ore 20, Carcare ospiterà la formazione dell’Iglina Ascensori Albissola, attualmente imbattuta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.