Sport

Pallanuoto, nemmeno il Posillipo riesce a fermare la Carisa: primato consolidato

silipo-9

Savona. Nella serata di ieri si è giocato l’anticipo tra Savona e Posillipo; oggi andranno in scena gli altri cinque incontri della 7° giornata. C’è già una certezza: al termine delle partite odierne, la capolista sarà ancora la Carisa.

I ragazzi allenati da Andrea Pisano, infatti, hanno prevalso sui napoletani per 12 a 9. E’ stata una partita intensa che si è aperta con un momento di grande emozione per il minuto di silenzio osservato all’inizio dell’incontro in memoria delle vittime dell’alluvione che nel pomeriggio ha colpito Genova.

I savonesi hanno gestito il match con grande tranquillità affondando i colpi nel secondo tempo, conclusosi con un parziale di 5 a 1 in loro favore. Un vantaggio che la Rari ha saputo gestire al meglio nelle due restanti frazioni di gioco.

“Abbiamo giocato forte come contro l’Honved ed il Brescia – afferma il vice capitano savonese Valerio Rizzo –. Queste sono partite importanti dove la voglia di fare bene è fondamentale e lo abbiamo dimostrato. Noi dobbiamo giocare sempre così con chiunque venga a Savona”.

“Si conferma il discorso che il Savona è una squadra in cui i giocatori riescono a calibrare le forze – dice il tecnico biancorosso Andrea Pisano –. Giocando una partita dietro l’altra, tutte molto impegnative, questo è molto importante”.

Sul piano statistico, ottimo l’8 su 11 della Carisa con l’uomo in più; per il Posillipo 6 su 12, cui si aggiungono i 2 rigori segnati da Paskovic e Minguell. Rizzo, con 4 reti, è stato il miglior marcatore dell’incontro.

I biancorossi hanno perso per tre falli Bianco a 6’50” dalla fine del quarto tempo, mentre, a 7’13” dalla fine del terzo, avevano già dovuto fare a meno di Angelini, espulso per proteste. Nella stessa circostanza era stato ammonito Pisano. A 3’47” del termine del terzo è stato espulso il dirigente locale Sciacero per proteste.

Il tabellino:
Carisa Savona – C.N. Posillipo 12 – 9
(Parziali: 2 – 3, 5 – 1, 4 – 3, 1 – 2)
Carisa Savona: Volarevic, Ferraris, Damonte 3, Petrovic, Colombo, Rizzo 4, Janovic 1, Angelini, Bianco, Mistrangelo, Aicardi 3, Fiorentini 1, Zerilli. All. Andrea Pisano.
C.N. Posillipo: Negri, Perez 2, Paskovic 2, Buonocore, Scalzone, Bertoli 1, Iodice Renzuto, Gallo 1, Minguell 1, Calcaterra 1, Baraldi, Saccoia 1, Antonino. All. Carlo Silipo.
Arbitri: Massimiliano Caputi di Roma e Cristina Taccini (Torino). Delegato Fin: Carlo Salino (Albisola Superiore).

La 7° giornata, che si completerà oggi:
Ellevì Nervi – A.N. Brescia
Ferla Pro Recco – IGM Ortigia
Rari Nantes Camogli – Strano Light Division Catania
Carisa Savona – C.N. Posillipo 12 – 9
Rari Nantes Florentia – Carpisa Yamamay Acquachiara
Rari Nantes Bogliasco – Enel Civitavecchia

La classifica:
1° Carisa Savona 19
2° Ferla Pro Recco 15
2° A.N. Brescia 15
2° Carpisa Yamamay Acquachiara 15
5° C.N. Posillipo 12
6° Ellevì Nervi 8
7° IGM Ortigia 7
8° Rari Nantes Florentia 5
9° Rari Nantes Camogli 4
9° Rari Nantes Bogliasco 4
11° Enel Civitavecchia 3
12° Strano Light Division Catania 0
Carisa Savona e C.N. Posillipo hanno giocato una partita in più.

Gli incontri dell’8° turno, in programma sabato 12 novembre:
Strano Light Division Catania – Rari Nantes Florentia
C.N. Posillipo – Rari Nantes Bogliasco
IGM Ortigia – Carisa Savona
A.N. Brescia – Rari Nantes Camogli
Carpisa Yamamay Acquachiara – Ferla Pro Recco
Enel Civitavecchia – Ellevì Nervi

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.