Politica

Maltempo, Garibaldi (Pdl) presenta un interrogazione urgente sul problema del controllo dei corsi d’acqua

Regione Liguria

Regione. Quali politiche di prevenzione e quali risorse economiche la Regione intende stanziare ed impegnare concretamente per far fronte al grave problema, anche al fine di determinare e formare una cultura di salvaguardia del territorio, relativo al controllo e monitoraggio dei corsi d’acqua della nostra Regione. E’ questo che chiede il consigliere regionale del Pdl Gino Garibaldi con un’interrogazione urgente che ha presentato in questi giorni. L’esponente del Pdl spiega: “sono ancora molto evidenti i ritardi nella prevenzione e controllo sulle zone a rischio idrogeologico, che presentano gravi dissesti, come il controllo e monitoraggio degli alvei di fiumi e torrenti ed i fatti degli ultimi giorni hanno evidenziato questa carenza”.

Il consigliere regionale continua: “Non possiamo e dobbiamo più consentire che si ripresentino i forti disagi, già sperimentati in periodi passati e recenti, dovuti alle varie perturbazioni susseguitesi che nell’ultima ondata che si è abbattuta sulla nostra regione hanno causato danni ingentissimi, non solo a beni mobili, immobili e territorio, ma provocando gravi perdite umane su gran parte del nostro territorio, con una particolare frequenza e gravità nel Levante Ligure. E’ necessario intervenire e per farlo bisogna capire bene a che punto stiamo, dove vogliamo andare ed in che modo ci vogliamo arrivare”.

Gino Garibaldi conclude: “Per questo con il mio documento chiedo lumi alla giunta regionale: mi auguro che mi venga data una risposta in tempi celeri per avere un quadro chiaro della situazione e per lavorare poi ad una politica di interventi concreti per la messa in sicurezza del nostro territorio”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.