Aggressione ai dirigenti del Savona Calcio: individuati i tifosi violenti - IVG.it
Cronaca

Aggressione ai dirigenti del Savona Calcio: individuati i tifosi violenti

Savona. Un provvedimento di divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive (Daspo) è stato emesso ieri dal Questore di Savona Vittorino Grillo, nei confronti di tre giovani tifosi savonesi (M.M. del ’75, P.R. del ’71 e I.N. del ’72).

Due di loro per tre anni non potranno assistere agli incontri di calcio di qualsiasi serie e categoria, compresa la Squadra Nazionale di Calcio, mentre il terzo dovrà osservare lo stesso divieto per due anni. Per tutti obbligo di firma durante le stesse partite del Savona Calcio.

I provvedimenti sono stati emessi a seguito dell’aggressione subita da alcuni componenti del Consiglio di Amministrazione della Società calcistica “Savona 1907” avvenuta il 15 novembre scorso. A finire al centro degli insulti degli ultras era stato in particolare Fabiano Santacroce, dirigente della gestione Pesce, uno degli artefici del Bacigalupo Village, destinatario di critiche pesanti su organizzazione ed economia societaria. Era sfuggito per un pelo al linciaggio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.