Savona, saluta l’ultimo attracco 2011 della Magic: 716.000 crocieristi - IVG.it
Economia

Savona, saluta l’ultimo attracco 2011 della Magic: 716.000 crocieristi

Savona. La Carnival Magic è tornata in banchina per l’ultimo volta nel 2011, la quarta dell’anno. Con l’attracco di oggi, il numero 177 dall’inizio dell’anno, Savona ha ufficialmente superato i 716.820 crocieristi, confermando il trend positivo che porterà superare il milione di presenze a fine 2011.

Ad attendere i circa 2.000 passeggeri (su 3.600 imbarcati) che hanno scelto di visitare la città, il servizio di accoglienza, già sperimentato in occasione degli scorsi attracchi, nato dalla collaborazione tra Camera di Commercio, Autorità Portuale e Comune di Savona, con la disponibilità della Curia Vescovile, che ha aperto musei e chiese (dal Duomo alla Cappella Sistina, dalla Fortezza del Priamar con il Museo Archeologico e all’Oratorio del Cristo Risorto) dalle 8 alle 19.

A dare il benvenuto ai crocieristi, principalmente di nazionalità americana, canadese e russa e ispanica, in questa prima giornata autunnale, ha contribuito anche Confcommercio, con l’organizzazione di un mercatino di prodotti artigianali e di un tradizionale banchetto di “caldarroste”. Confermato anche il giro della città a bordo del trenino che da Piazza Roni ha accompagnato i turisti alla scoperta di Savona. Ha completato il pacchetto di offerte presentate ai crocieristi Carnival, la visita guidata al Santuario di Nostra Signora della Misericordia e all’Atelier degli Artisti Locali, a cura delle Opere Sociali, con partenze su pullman da Piazza Mameli.

Il Presidente della Camera di Commercio di Savona, Luciano Pasquale, esprime dal canto suo soddisfacimento per le modalità con cui si è svolto nell’anno corrente questo primo periodo di tipo sperimentale.

“Gli ultimi mesi sono invero serviti a migliorare la conoscenza dei flussi di croceristi abitualmente presenti in città- ha detto- a monitorarne i movimenti durante le ore di permanenza e a intercettarne interessi e preferenze. Una gradita conferma delle scelte fatte e mirate a cristallizzare un quadro di accoglienza sempre più organico e con interventi messi progressivamente a regime, sono le reazioni nettamente positive alle singole iniziative di accoglienza registrate tra gli ospiti di prevalente nazionalità statunitense. Le premesse sono tali da prevedere con fondato ottimismo una seconda fase, in cui sarà potenziato l’aspetto di marketing territoriale a beneficio dell’immagine turistica e dell’effetto promozionale di cui fruiranno non ultimo le imprese del Savonese ed i prodotti tipici locali”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.