Altre news

Savona, per rubare 3 bottiglie di birra aggredisce vigilantes: 44enne arrestato

Polizia

Savona. Aveva nascosto tre bottiglie di birra ed una lattina tra i vestiti e stava lasciando il supermercato senza pagarle. L’addetto alla sicurezza del negozio, l'”Ld Market” di via Leopardi a Savona, però si è accorto di quanto stava accadendo ed ha invitato l’uomo, Riccardo Rebagliati, 44 anni, a consegnare alla cassiera la merce che stava tentando di rubare. Il cliente però non ha voluto sentire ragioni e si è rifiutato di estrarre le birre che aveva nascosto sotto i vestiti. Per farla franca avrebbe anche finto di svenire e, dopo essersi buttato a terra, ha afferrato per un braccio e spintonato il vigilantes per scappare.

L’episodio è accaduto intorno alle 19,45 di ieri. Non appena Rebagliati ha lasciato il supermercato è partita la richiesta di intervento al 113. Gli agenti della Squadra Volante, poco dopo, hanno fermato il quarantaquattrenne non lontano dall'”Ld” e, dopo gli accertamenti del caso, lo hanno arrestato con l’accusa di rapina impropria e lesioni (l’addetto alla sicurezza del negozio ha infatti rimediato la frattura di un braccio). Rebagliati è stato giudicato con il rito per direttissima già questa mattina. Il suo legale ha però chiesto i termini a difesa e, di conseguenza, il processo è stato rinviato a giovedì mattina.

Nel frattempo il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per Rebagliati la custodia cautelare in carcere.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.