Savona, allarme per la scomparsa di una bimba tunisina: rapita dal padre - IVG.it
Cronaca

Savona, allarme per la scomparsa di una bimba tunisina: rapita dal padre

Polizia

Savona. Allarme per la scomparsa di una bambina tunisina. La piccola è svanita nel nulla ieri pomeriggio dai giardini pubblici savonesi dove stava giocando insieme alla sorellina minore: sarebbe stata rapita dal padre, che si sta separando dalla moglie, la quale vive in una struttura protetta insieme alle figlie dopo che la convivenza con il marito è diventata via via sempre più problematica.

Gli investigatori pensano che l’uomo volesse imbarcarsi su un traghetto in partenza da Genova per la Tunisia. E’ così subito scattato un dispositivo d’emergenza al terminal traghetti del capoluogo ligure: la nave è stata perquisita da cima a fondo ma dell’immigrato e della piccola nessuna traccia. Gli investigatori sono convinti che l’uomo non abbia intenzione di fare del male alla bimba, a cui è legato da un affetto fortissimo.

Ieri le bambine, come ogni giorno, sono state portate all’asilo da personale della struttura protetta in cui vivono che poi ha provveduto a riprenderle nel pomeriggio. In questa fase si sarebbe inserito l’uomo che, non avendo un divieto di avvicinamento, ha potuto seguire le bimbe ai giardini dove era previsto che restassero per qualche tempo a giocare. A un certo punto, però, il personale si è accorto che la bimba più grande e il papà erano spariti.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.