Liguria, il Movimento Giovani Padani si attiva per aiutare le zone alluvionate - IVG.it

Liguria, il Movimento Giovani Padani si attiva per aiutare le zone alluvionate

alluvione spezia

Liguria. Il Movimento giovani padani è pronto ad accorrere concretamente in aiuto delle popolazioni liguri e toscane duramente colpite dalla recente alluvione. “Da una parte verrà avviata una raccolta fondi in tutte le province liguri, dall’altra parte una squadra di soccorsi dei Giovani padani, coordinata da alcuni esperti della Protezione civile, interverrà il 1 Novembre a Brugnato (Sp)” spiegano dal coordinamento ligure.

“Sabato 12 novembre i Giovani Padani della Liguria saranno presenti con un banchetto in ogni provincia della Regione – precisa Flavio Di Muro, coordinatore MGP Liguria – per raccogliere contributi economici da destinare ai territori colpiti dalla catastrofe. Ho ricevuto numerose telefonate e messaggi su Facebook di ragazzi e ragazze liguri, nonché del resto della Padania, che mi hanno dato la loro disponibilità per andare nello Spezzino a dare una mano ai soccorsi. Ci stiamo organizzando per la trasferta, la fratellanza non verrà a mancare”.

“I Giovani Padani si stanno mobilitando in tutto il Nord per prestare aiuto e raccogliere fondi – aggiunge Lucio Brignoli, coordinatore federale MGP -. Siamo in contatto con la Protezione Civile e l’Amministrazione comunale di Brugnato (SP) – uno dei centri duramente colpiti dall’alluvione – e contiamo di poter intervenire sul campo con una prima squadra nella giornata di martedì 1 novembre. Voglio anche ringraziare Radio Padania Libera che ha subito accolto con entusiasmo il nostro appello per la raccolta fondi dando grande risalto all’iniziativa. L’impegno continua, a breve contiamo di organizzare gazebo per la raccolta fondi in tutte le città della Padania”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.