Cronaca

Finale, buttafuori preso a sprangate: caccia agli aggressori

Carabinieri arresti

Finale L. Sono le 2,30 di sabato notte quando un’auto con a bordo tre persone si ferma davanti al “Barcabar” di via Dante a Finale Ligure. Uno degli occupanti scende dal mezzo e si dirige verso il buttafuori del locale di lap dance chiedendogli informazioni. A quel punto, mentre il buttafuori è impegnato a rispondere alle domande, qualcuno lo aggredisce da dietro prendendolo a sprangate.

Un attacco improvviso, che spiazza tutti: la vittima cerca di reagire ma viene ferito alla testa, i due fuggono in auto tenendo i fari spenti, c’è chi chiama i carabinieri. Sono attimi concitati. I militari, giunti sul posto, recupereranno una mazza da muratore, per fortuna senza il ferro all’estremità, spezzata in due. Il buttafuori viene portato al Santa Corona: per lui dieci giorni di prognosi. I carabinieri stanno indagando per individuare gli aggressori, anche sulla base delle descrizioni dei testimoni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.