Albenga celebra De Andrè e ricorda Pepi Morgia: tra gli ospiti, Ricci e don Gallo

Albenga torre civica

Albenga. Sabato 8 ottobre avrà inizio ad Albenga la manifestazione “Ottobre… De Andrè”, nata da un’idea di Claudio Porchia e Gino Rapa e organizzata dal gruppo “I Fieui di Caruggi”. Quindici giorni nel ricordo dell’ indimenticabile cantautore genovese al quale è stato assegnato nel 2009 il premio Fionda di legno per la sua vita in direzione ostinata e contraria.

La manifestazione è dedicata a Pepi Morgia, il regista e light designer recentemente scomparso, grande amico e collaboratore di Faber e si svolge in collaborazione con la Palazzo Oddo e con il patrocinio del Comune di Albenga. La Fondazione De Andrè ospita sul suo sito (www. fondazionedeandre.it) le notizie riguardanti l’evento che prevede tributi musicali, una mostra ad hoc e cene a tema.

Non solo: il 22 ottobre al cinema Ambra Antonio Ricci e don Andrea Gallo ricorderanno Fabrizio De Andrè. In apertura il soprano Anna Maria Ottazzi dedicherà al ricordo di Pepi Morgia l’Ave Maria di De Andrè. Interverranno la musicista Marisa Fagnani, l’attore Mario Mesiano e il giornalista-scrittore Claudio Porchia e non si escludono “grosse” partecipazioni a sorpresa. Nell’occasione verranno vendute all’asta alcune opere della mostra “I fiori di Faber” sempre con offerte alla Comunità di San Benedetto al Porto di Don Andrea Gallo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.