A Cisano primo Ambient Space dedicato al riciclo di materiale elettronico

ambient space

Cisano. Il comune di Cisano sul Neva, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Giancardi – Galilei – Aicardi”, organizza in concomitanza con il passaggio del digitale terrestre il primo Ambient Space dedicato al riciclo del materiale e delle attrezzature elettroniche. Il progetto predisposto dai docenti dell’Istituto Tecnico Industriale G. Galilei e supportato dagli alunni e dalle stewardess dell’ambiente del corso corso turistico dell’Alberghiero di Alassio, prevede una serie di laboratori didattici.

L’iniziativa sarà finalizzata al recupero e al corretto smaltimento dei rifiuti solido urbani con info-point dedicati al riciclo dei vecchi computer e dei televisori analogici. Le attività laboratoriali dell’ambient space si svolgeranno il prossimo 21 ottobre 2011, in piazza Gollo, dalle ore 9,30 alle ore 12,00 e saranno indirizzate agli alunni della scuola primaria di Cisano. I percorsi didattico-ambientali verteranno sul progetto “Assemblo e riciclo il mio computer”, sui decoder e il loro funzionamento e sui i rischi ambientali legati ai rifiuti speciali.

L’amministrazione comunale investe sulle giovani generazioni per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e coglie l’occasione del switch-off per formare, grazie all’intervento dei tecnici dell’Unieuro, tanti piccoli esperti radio-tv che aiuteranno nonni e vicini di casa nel passaggio dall’analogico al digitale del proprio televisore. I’Ambient Space elettronico, coordinato dal vice sindaco Sergio Pertuso dall’assessore Paola Montina e dai docenti Franco Laureri e Antonio Cavanna darà modo ai “Cisanesi” di smaltire correttamente le apparecchiature elettroniche con un punto raccolta curato dall’azienda Aimeri.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.