IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, proposta per l’istituzione di un “Geo-Archeo-Park” foto

Finale Ligure indicata come una delle sedi più importanti per gli studi di archeologia: succede alla mostra allestita nel Comune laziale di San Felice Circeo e dedicata all’Uomo di Neanderthal.

Il “Parco del Circeo” è noto per il suo ambiente naturale, ma ancor più, in tutto il mondo scientifico, per il famoso ritrovamento nel l939, nella Grotta Guattari, ad opera del professor Carlo Blanc, di un cranio dell’Uomo di Neanderthal in ottimo stato di conservazione. Il Finalese è associato al Circeo perché anche nella nostra Grotta delle Fate sono stati scoperti importanti reperti cranici dell’Uomo di Neanderthal. Di qui la proposta di Gabriello Castellazzi, presidente del Distretto Solastico numero 5 del Finalese di dare vita ad un “Geo – Archeo – Park”.

“Se il Finalese si dotasse di una ‘struttura’ simile’, grazie alla presenza in Finalborgo dell’importante Museo Archeologico che già opera in modo significativo per le scuole con i suoi laboratori e organizza interessanti itinerari attraverso le numerose antiche caverne, sarebbe molto più forte il richiamo verso un potenziamento del turismo culturale finalese in tutto l’arco dell’anno. L’iniziativa del ‘Parco del Circeo’ dimostra come questa sia una reale possibilità”, dice Castellazzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.