IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festival Corpi Urbani: 17 spettacoli e 22 artisti a Genova e Finale foto

Genova/Finale L. Il 5 e il 10 settembre a Genova e l’11 settembre a Finale Ligure, “Corpi Urbani/Urban Bodies – Festival Internazionale di Danza nei Paesaggi Urbani”, propone creazioni e performance di compagnie italiane e straniere in un panorama variegato di forme e linguaggi del corpo, per un totale di 17 spettacoli e 22 artisti.

Ideato e organizzato dall’Associazione ARTU (Arti per la Rinascita e la Trasformazione Urbana) e giunto alla nona edizione, il festival valorizza lo spazio urbano e invita alla scoperta del territorio attraverso l’arte della danza contemporanea, convogliando la memoria storica dei luoghi a una nuova visione. “Corpi Urbani” quest’anno deve ridimensionare il numero di eventi ma riesce a mantenere elevata la qualità della proposta artistica.

Per la prima volta nella storia del festival si dà avvio alle residenze coreografiche per lo spazio urbano (che sfoceranno nell’apertura al pubblico il 10 settembre) con l’obiettivo di creare un’occasione di ricerca per gli artisti, uno strumento di osservazione della vita sociale e culturale di alcuni quartieri della città, ma anche un’importante opportunità per una cittadinanza più partecipata e integrata.

Corpi Urbani è un incontro e stimola un processo in divenire di interazione tra gli artisti, il luogo e i suoi abitanti. Il tessuto sociale diventa terreno di sperimentazione per gli artisti e una scoperta per il pubblico. E se attraverso le residenze gli artisti entrano in contatto con la quotidianità delle persone, in altri casi ci si allontana da quel vissuto sociale per mostrarne un altro. È il caso dell’evento “Living Room” ci trasporta nei condomini costruiti per le famiglie a basso reddito, dove vivono persone che cercano continuamente di fare grandi cose ma che finiscono sempre per tornare alla loro dura realtà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.