IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Censis: 7 milioni di single in Italia, sono per lo più donne

Secondo una ricerca del Censis oggi vivere la soli è la forma familiare più diffusa e quella che nel tempo cresce di più. I single sono quasi 7 milioni di italiani (il 13,6 per cento della popolazione da 15 anni in su). Di questi quasi 2 milioni hanno tra 15 e 45 anni (l’8,5 per cento delle persone in questa classe di età), 1,7 milioni hanno tra 45 e 64 anni (il 10,5 per cento) e 3,3 milioni sono anziani, con 65 anni e oltre (il 27,8 per cento).

Vivono da sole soprattutto le donne (il 15,5 per cento a fronte dell’11,6 per cento degli uomini). Ma tra i 15-45enni sono di più i maschi a vivere da soli, così come tra i 45-64enni, mentre tra gli anziani le donne sole sono molte di più (quasi il 38 per cento contro il 15 per cento degli uomini).

Colpisce l’incremento del numero di persone che vivono da sole nel periodo 2000-2010, che ha riguardato tutte le classi di età: circa 2 milioni in più (+39 per cento). Quelle che vivono sole con età tra i 15 e i 45 anni sono aumentate del 66 per cento (790mila persone in più), quelle di 45-64 anni del 59,9 per cento (quasi 628mila in più) e gli anziani del 19 per cento (oltre 540mila in più). Vivere da soli non è più solo l’esito dell’età che avanza e della conseguente perdita di quote di relazioni sociali, ma una condizione di vita che coinvolge tutte le fasce di età.

Nel periodo 2000-2010 le famiglie composte da una sola persona sono aumentate di quasi il 39 per cento, mentre le coppie con figli hanno registrato la contrazione più consistente (-7,1 per cento). Guardando alle famiglie per numero di componenti, quelle che sono aumentate in misura maggiore sono le monopersonali (+38,9 per cento), quelle composte da due persone (+20 per cento), poi quelle di tre persone (+2,1 per cento), mentre tutte le altre sono diminuite. Oggi vivere da soli è la forma familiare più diffusa e quella che nel tempo cresce di più.

Secondo l’indagine del Censis, il 26,2 per cento degli italiani svolge una qualche forma di volontariato. Fa volontariato regolarmente il 76 per cento dei volontari. Il sostegno ai non autosufficienti in casa (50,4 per cento), gli aiuti alle famiglie povere (34,8 per cento) e il supporto ai ricoverati negli ospedali e agli ospiti delle case di riposo (33,3 per cento) sono gli ambiti in cui i volontari sono più attivi. E fare volontariato gratifica chi lo fa: lo sostiene più del 96 per cento dei volontari. L’85 per cento degli italiani dichiara di avere molta o abbastanza fiducia nelle associazioni e nelle organizzazioni di volontariato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.