Albenga: dopo l’accorpamento, al via l’anno scolastico nell’istituto “Mameli – Alighieri” - IVG.it

Albenga: dopo l’accorpamento, al via l’anno scolastico nell’istituto “Mameli – Alighieri”

Albenga. Primo giorno di scuola per le Scuole Medie di Via degli Orti. L’Istituto Scolastico “Goffredo Mameli – Dante Alighieri” di Albenga – che, come da progetto, ha ospitato nei mesi scorsi i lavori di accorpamento delle Scuole Medie cittadine in un unico plesso, richiesti dalla Dirigenza Scolastica ed eseguiti dall’Amministrazione Comunale – ha oggi aperto i battenti, per ospitare il nuovo anno scolastico. Ad accogliere gli alunni e i genitori, oltre al Preside Tommaso Berruti e il corpo docenti, anche il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri e il Consigliere Comunale con delega alla Pubblica Istruzione Nicola J. Podio, che nei mesi scorsi ha supervisionato il progetto e l’andamento dell’opera nella struttura.

“Sono qui per augurare un buon anno scolastico a tutti i presenti, alunni, docenti e genitori”, ha dichiarato il sindaco Guarnieri. “La nostra amministrazione si è impegnata molto per questo istituto, con l’unico intento di creare una scuola più agibile, e più sicura, e siamo riusciti a consegnarvi, nei giusti tempi, una struttura a norma, nella quale è presente un corpo docenti di provata professionalità e serietà. Naturalmente, come per ogni cosa, si può fare sempre di più e sempre meglio, ed è nostra intenzione, nel prossimo futuro, lavorare per migliorare ulteriormente questo istituto, con particolare attenzione alla pulizia e al colore, affinché la scuola frequentata dai giovani albenganesi sia sempre più accogliente e a misura di studente”.

“È stata un’estate molto intensa”, ha aggiunto il consigliere Podio. “Dopo mesi di duro lavoro, che hanno visto operare fianco al fianco la Dirigenza Scolastica e l’Amministrazione Comunale, posso affermare con orgoglio che oggi non consegniamo ai nostri ragazzi una scuola ristrutturata, ma una nuova scuola. Finalmente, in questa struttura sono rispettate tutte le norme in materia di sicurezza, agibilità e sorvegliabilità, sono state installate tutte le necessarie dotazioni previste dal progetto quali uscite di sicurezza e aule più ampie, adeguate alle esigenze attuali e degli anni a venire. Buono studio agli studenti, che iniziano un ciclo scolastico importante, ma che sarà accompagnato da ottimi docenti, ai quali va il nostro augurio di buon lavoro”.

Ai genitori degli alunni, radunatisi assieme ai figli all’ingresso della scuola, per espresso volere del preside e del sindaco, è stata offerta la possibilità di effettuare, prima dell’inizio delle lezioni, un “tour” delle nuove aule e dei nuovi locali della struttura, al quale hanno partecipato anche il sindaco e il consigliere delegato. Successivamente, è intervenuto sul posto anche l’assessore alla viabilità Diego Distilo, per verificare di persona l’andamento del traffico in occasione dell’apertura delle scuole, che non ha presentato particolari criticità (come successo per le Scuole “Tommaso Paccini” e per le classi del Liceo “Giordano Bruno” in Lungocenta Trento, vigilato da personale della Polizia Municipale). A partire da domani, anche al fine di rendere ancora più scorrevole il traffico per l’anno scolastico, l’ingresso alle scuole medie sarà possibile anche dal lato di Lungocenta Croce Bianca, che sarà utilizzato anche dallo scuolabus, che entrerà nel plesso e permetterà così agli studenti di entrare direttamente dal cortile della scuola, senza attraversare strade.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.