IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una mostra di cartoline d’epoca per raccontare Spotorno

Spotorno. L’Unione Filatelica Ligure e il Circolo Filatelico Spotornese, con il patrocinio del Comune di Spotorno, organizzano una mostra di cartoline d’epoca di Spotorno anni ‘900, affiancata da un’esposizione di pregevoli quadri, olio su tela, della nota pittrice spotornese Angela Gabriela Gioè.

La mostra si tiene presso la sala convegni Palace, in via Aurelia 130 a Spotorno, dall’8 al 18 agosto con orario 21 – 23. L’inaugurazione ha avuto luogo ieri sera, alla presenza del sindaco Gian Paolo Calvi, dei presidenti dei due circoli filatelici, della pittrice Angela Gabriela (a destra nella foto, in compagnia di un’altra artista spotornese, Miriam Corbari) e di un pubblico affascinato dalle immagini di una Spotorno antica.

Erano presenti anche il consigliere Andrea Minetti, delegato alla Cultura, e l’assessore alla Pubblica Istruzione Gian Luca Giudice. Con questa esposizione si è voluto riproporre un aspetto della vita, di un paesaggio del passato, attraverso documenti storici quali sono le cartoline, alcune conservate con cura, altre ritrovate in qualche angolo o in qualche cassetto. Una storia da leggere, da una cartolina all’altra, in uno scorrere di immagini che testimoniano realtà e momenti di vita lontani nel tempo, ripercorrendo un viaggio attraverso le più belle e suggestive immagini di oltre un secolo fa.

Un particolare ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale è andato a Gino Maglio, l’ideatore e il curatore della mostra. Sempre Gino Maglio ha anticipato che i circoli filatelici spotornesi nell’ambito di “Spotornofil 2011” allestiranno la “tappa” conclusiva della mostra itinerante sul 150° anniversario dell’Unità d’Italia presso la sala convegni Palace il prossimo dicembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.