Pusher arrestato a Ceva: la droga era destinata anche alla "piazza" Savonese - IVG.it
Altre news

Pusher arrestato a Ceva: la droga era destinata anche alla “piazza” Savonese

Carabinieri

Ceva. Probabilmente lo stupefacente in suo possesso era destinato anche al Savonese, ma i carabinieri di Mondovì lo hanno fermato prima che potesse smerciarlo. Un 39enne originario di Imperia, S.P., da tempo residente a Ceva, è stato infatti arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio. L’uomo, che era già agli arresti domiciliari, aveva in casa 340 grammi di cocaina e 1.5 kg di hashish nascosti tra le tegole.

Ora si trova in carcere a Cuneo. Secondo gli investigatori, la droga era destinata appunto a corrieri che l’avrebbero venduta nel ponente ligure fra Savona e Ventimiglia.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.