IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prostituzione, Tenderini si rassegna: “Molte lo fanno per scelta, la politica si muova”

Ceriale. Il presidente del Comitato cittadino di Controllo, Luigi Tenderini, protagonista di una crociata solitaria contro le prostitute sulle via Aurelia tra Ceriale e Albenga alza bandiera bianca, o quasi, dopo i ripetuti “raid” lungo le strade per combattere la presenza delle lucciole e dei loro clienti. Una iniziativa che nonostante alcuni aspetti folcloristici e singolari aveva comunque riaperto il dibattito sul delicato tema della prostituzione.

Così spiega lo stesso Tenderini in un commento su IVG.it: “In queste notti di controlli, dopo aver abbandonato i raudi e le pistole d’acqua, l’unica cosa che siamo riusciti a fare è stato quello di aver mandato via quasi tutte le prostitute dal benzinaio della total sulll’Aurelia, nel cuore del paese…Per le altre è inutile… Parlando ogni notte con loro. Mi pare di aver capito che la netta maggioranza si mette per strada per propria scelta ed autonomia, sapendo bene cosa fanno perchè è la via più breve…Parole loro. Stufe magari di girare per un lavoro saltuario o malpagato. La questione non è solo il dibattito sulla prostituzione ma per quanto riguardo noi di Ceriale è il discorso che siamo arcistufi di passare per il paese delle mignotte”.

“Auspichiamo che la politica si muova, dato che ad oggi fanno orecchie da mercante…e che da Roma giungano notizie incoraggianti. Prendiamo esempio dall’estero, poche chiacchere…” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Franco
    Scritto da Franco

    @peppeskywalker Le Forze dell’Ordine dovrebbero pattugliare le zone a rischio criminalità al fine di garantire la vera sicurezza urbana.
    @Resist Non vedo proprio la sussistenza logica delle condizioni normali che negano la consensualità della prostituzione. Questa spesso viene scelta dalle donne per avere buoni guadagni rispetto ad un lavoro comune e come libera scelta di vita deve essere rispettata da una società civile e democratica.

  2. Scritto da Resist

    Prostituzione consenziente??..cosa vuol dire?
    Nessuna donna normale, in condizioni normali, vende il proprio corpo,tanto meno sulla strada.
    Esiste evidentemente una serie di motivi, più o meno “forti” che obbligano a questi comportamenti….e qui il discorso si complica.
    Una società “civile” deve comunque garantire scelte libere, nel rispetto di tutti.

  3. peppeskywalker
    Scritto da peppeskywalker

    Bravo Tenderini, continuate così in pieno centro è vergognoso! Non so da quanto tempo hanno iniziato ad arrivare fino in centro ma è assurdo!

    Mi piacerebbe sentire i dialoghi delle forze dell’ordine quando le fermano…
    Ah no sono tutti andati a Borghetto a fermare i turisti che vanno ai Gumbi! ah ah ah

  4. Franco
    Scritto da Franco

    @luigi tenderini Non vedo proprio la pericolosità della presenza di chi offre o si avvale del sesso mercenario sulle strade fino a quando tali soggetti si limitano a questo. Rivelo inoltre che menzionare i clienti delle prostitute stradali in rete con relative targhe delle auto e foto costituisce una palese violazione della privacy.

  5. luigi tenderini
    Scritto da luigi tenderini

    @Franco: difatti studieremo fogli di via per coloro che come te alimentano il mercato illecito della prostituzione da strada. Prepotenti ed arroganti sono le prostitute come Maricla che obbligano un paese intero a subire la sua presenza e i suoi “padroni”. Per questi ultimi c’è già un indagine in corso… per i clienti presto vi metteremo in rete con tanto di targa e foto… Fai un sorriso, please….