L’estate di Spotorno prosegue sulle note del jazz

Franco Riccobene - vicesindaco Spotorno

A Spotorno l’estate non finisce. Per il primo week end di settembre l’Assessorato al Turismo propone la prima edizione di “Spotorno in Jazz”, un festival dedicato al jazz, al swing e al blues che avrà luogo dalle ore 21,30 in Piazza della Vittoria con il seguente programma: giovedì 1 con il “Swing Group Jam Sessione”; venerdì 2 con il “Blues Quartet paolo Ricca Group”; sabato 3 con il “Riviera Syncopators Jazz Friends”. Ricca la partecipazione di nomi importanti come Frank Polacchi, piano e voce, Andrea Guarisco, chitarra e Francesca Saporito, voce.

Sabato sera, inoltre, un gruppo itinerante con 8 elementi, la “Equipage Ambassador Dixie & Street Parade”, diretta dal Maestro Leo Lagorio, emanazione della prestigiosa Big Band impriese “Ambassador”, aprirà la serata con uno spettacolo itinerante della tradizione New Orleans e sempre sabato, questa volta dalle ore 10,00, si potrà visitare il Mercatino dell’Antiquariato nei giardini centrali e sul lungomare.

“Ai bar di Spotorno verrà consegnato un elenco di spettacoli jazz, proposti dall’Associazione Culturale ‘Amici del Jazz’ di Finale Ligure – dice Franco Riccobene, vicesindaco e assessore al Turismo – che potranno essere acquistati a prezzi molto contenuti; l’auspicio dell’Amministrazione Comunale e che ‘Spotorno in Jazz’ possa divenire un evento globale nel paese, con spettacoli non solo nella piazza centrale, ma con musiche proposte dagli operatori economici negli angoli caratteristici della cittadina”.

La rassegna, patrocinata dalla Provincia di Savona, è curata nella scelta degli artisti dell’Associazione “Amici del Jazz” di Finale Ligure, una sorta di “club del jazz” che annovera nel proprio curriculum l’organizzazione di concerti e festival jazz, nonchè di collaborazioni con musicisti di alto livello e soprattutto tanta passione per questo genere musicale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.