IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finalborgo, successo per “Viaggio nel medioevo”: oltre 50mila le presenze

Finale L. Boom di presenze per la manifestazione “Viaggio nel Medioevo” che si chiude questa sera a Finale. Oltre 50.000 persone hanno già oltrepassato le porte del tempo a Finalborgo, eletto nel 2004 fra i Borghi più belli d’Italia, che é diventato per quattro giorni punto di incontro di circa 350 artisti provenienti da varie parti d’Europa. Artisti da strada, attori, mangiafuoco, giocolieri, musici, danzatori, sbandieratori, ammaestratori di rapaci, cavalieri, arcieri, spadaccini, osti e locandieri hanno fatto rivivere gli antichi fasti e splendori del 1400.

Il vasto programma e stato arricchito dalla collaborazione di commercianti e artigiani che si sono prestati al gioco medievale indossando abiti consoni e proponendo specialità, allestimenti a tema e tanta allegria. “Viaggio nel medioevo”, che quest’anno ha preso vita il 18 agosto, è stato organizzato dall’Associazione Centro Storico del Finale in collaborazione con la compagnia portoghese di teatro Viv’Arte . La manifestazione è stata realizzata con il maggior contributo, la sponsorizzazione e il supporto tecnico-logistico da parte del Comune di Finale Ligure, con la Regione Liguria come Ente Promotore e con il Patrocinio della Federation Europèènne des Fetes et Manifestations Historiques e della Federazione Italiana Giochi Storici.

Il Viaggio nel Medioevo ha ormai consolidato proporzioni internazionali. L’Associazione Centro Storico del Finale è riuscita a coinvolgere nella manifestazione Artisti di ogni genere provenienti da ogni paese, grazie anche alla collaborazione della Companhia de Teatro VIV’ARTE, un gruppo di teatro originario di Oliveira do Bairro (Portugal). Il Direttore Artistico, Mario Da Costa è docente di Storia fiduciario del Ministero dell’Educazione Portoghese. La Compagnia Viv’Arte è composta da versatili Artisti specializzati in teatro da strada e storia dal vivo. L’alta specializzazione, professionalità e vocazione medievale del gruppo li ha portati a intervenire, oltre alle principali manifestazioni portoghesi, in tutta Europa, raggruppando attori, giocolieri e professionisti del settore provenienti da ogni paese, creando così una compagine fortemente “mercenaria.

Musici Arabo Andalusi, danzatrici del ventre, Cavalieri e mercenari, giocolieri, mangiafuoco, streghe, musici, maghi e giullari, sono solo alcuni degli ingredienti del successo della manifestazione. Nei quattro giorni del Viaggio nel Medioevo non è stato inconsueto sentire parlare portoghese o spagnolo, oppure francese, arabo, galiziano e chissà…forse anche qualche dimenticata lingua medievale. Il “gemellaggio” fra l’Associazione di Finale e la compagnia portoghese è iniziato quasi per caso. Nel 2001, quando il gruppo degli spadaccini “Cavalieri del Finale” è stato invitato a Oporto per rappresentare la Federazione Italiana Giochi Storici. La spettacolarità dei combattimenti de “Los Italianos” e la professionalità dei figuranti-attori ha attirato l’attenzione delle autorità portoghesi che da allora ne hanno richiesto una sempre più assidua partecipazione alle principali manifestazioni portoghesi.

Dal 2001 lo scambio culturale Italia-Portogallo ha prodotto ottimi risultati, fino a giungere al Viaggio nel Medioevo 2010 dove per quattro giorni Finalborgo diventa il centro d’Europa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.