IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

EcoSavona, lavori per il Boscaccio all’inizio del 2012. Risolta la querelle con Aimeri per Ceriale e Alassio

Vado L. Entro l’inizio del 2012 potrebbe arrivare la certificazione AIA – Autorizzazione Ambientale Integrata – per il via ai lavori di ampliamento della discarica del Boscaccio di Vado Ligure, uno dei punti essenziali del piano provinciale dei rifiuti. Questa la speranza della società Ecosavona che gestisce il sito vadese. Per il mese di settembre, terminata la pausa agostana, dovrebbe arrivare la valutazione della Commissione Via regionale sulle integrazioni al progetto originario presentato da EcoSavona, contenente le nuove prescrizioni. Terminato questo passaggio l’iter progettuale tornerà alla Provincia, prima dell’ultimo atto con la procedura dell’AIA.

Intanto da EcoSavona fanno sapere che è ormai in via di risoluzione la querelle con Aimeri sul conferimento in discarica dei rifiuti provenienti da Ceriale e Alassio: “Questa mattina si è svolta una conversazione telefonica con i vertici di Aimeri nella quale abbiamo avuto la garanzie del pagamento delle fatture arretrate che ammontano a quasi un mln di euro, ora vedremo per quelle nuove. Credo che la situazione sia ormai ricondotta alla normalità” ha spiegato il presidente di EcoSavona Manlio Pacitti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.