Politica

Alassio, statua di Totò: De Magistris risponde a Melgrati, ecco la lettera

Statua di Totò - Alassio

Alassio. “Ho ricevuto oggi, tramite il capo del cerimoniale, Umberto Zoccoli, la risposta del sindaco di Napoli De Magistris alla mia lettera di scuse per il pessimo trattamento subito dalla statua alassina di Totò. Con la speranza di veder presto conclusa positivamente questa triste vicenda, trasmetto il testo della lettera”. Così Marco Melgrati, Consigliere regionale PdL ed ex sindaco Alassio, protagonista di duri attacchi all’attuale amministrazione di Roberto Avogadro per la rimozione della statua del Principe della Risata.

Ecco il testo della risposta:
“Caro Consigliere, desidero, innanzitutto, ringraziarti molto per le cortesi e gradite espressioni che mi hai rivolto, manifestando il tuo amore e rispetto per il grande Toto’ e,quindi, per la Città di Napoli che lo venera e lo ama, con passione e dedizione. La vicenda del busto di Alassio – nella quale non voglio entrare in polemica con nessuno – ha avuto, pero’ il merito di rinvigorire il legame profondo che l’ineguagliabile Principe de Curtis aveva ed ha con tutti i cittadini italiani, con la sua immensa arte che ognuno sente propria, al di là delle appartenenze territoriali. Toto’ costituisce un patrimonio di tutti, del nostro Paese, della nostra cultura teatrale e cinematografica. Toto’ è un bene inestimabile che, ancora, oggi, rende felici generazioni e generazioni che si accostano ed apprezzano la sua arte, Ti ringrazio ancora della lettera e ti saluto con viva cordialità. Toto’ unisce a prescindere…”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.