Savona, si è chiusa la quinta edizione degli "Ateliers degli Artisti" - IVG.it

Savona, si è chiusa la quinta edizione degli “Ateliers degli Artisti”

performance porazzo

Savona. Si è chiusa dopo tre giorni, venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio, la quinta edizione degli “Ateliers degli Artisti” nelle cellette della Sibilla nel complesso monumentale del Priamar di Savona.

Gli artisti coinvolti nell’evento curato da Roberto Giannotti sono stati Gianni Bacino, Carmen Barbini, Dolores De Giorgi, Maurizio De Rosa, Giuseppe Facchinello, Gian Genta, Rosanna La Spesa, Laura Macchia, Enrico Noceto, Margherita Piccardo, Orisol, Gianni Piccazzo, Simonetta Porazzo, Patrizia Ricca, Marco Tortarolo torniante, Vittorio Rullo, Alessandro Sala, Giorgio Venturino.

Tutti insieme hanno dato vita a tre giorni di lavoro e di creatività sull’argilla e di performances, da quelle di Gianni Bacino e Orisol a quella di Simonetta Porazzo e Patrizia ricca con i loro vasi realizzati a “bastonate” fino al progetto internazionale “fox hunting” di Maurizio De Rosa. Quest’ultimo ha sparso nella fortezza oltre 150 volpine in ceramica, con la coda colorata con i colori della città di Savona. Chi le trova deve portarle in un’altra città e da lì mandarne una foto al sito internet e Facebook dell’autore. Con questo sistema le volpine di De Rosa hanno fatto il giro del mondo: vediamo queste “savonesi” che tragitto faranno. Molte sono già state “catturate”, ma negli anfratti del complesso monumentale ve ne sono ancora molte da cercare…

Nei tre giorni gli artisti hanno lavorato in grande sintonia trasformando il Priamar in un grande laboratorio delle idee, tra arte, ceramica, pittura, poesia, immagine, con la Sibilla divenuta una vera e propria residenza d’artista.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.