Loano “invasa” per la “Notte in Bianco”: una grande serata di spettacolo e divertimento

Loano. Una fiumana di gente ha invaso le vie di Loano per la “Notte in bianco”. A migliaia infatti si sono recati nella cittadina del ponente ligure per una grande festa urbana, che ha visto tanta musica nelle piazze accompagnata da degustazioni e performace di danza e acrogym. Venti le aree spettacolo allestite nelle vie del centro, con il grande clou in una affollatissima piazza Italia, al ritmo di “Faccio Festa”, del re dello swing made in Italy, Paolo Belli, e la travolgente musica dal vivo della sua Big Band che ha regalato davvero grandi emozioni al numeroso pubblico presente. Paolo Belli ha interpreato anche i suoi più grandi successi discografici, dai Ladri di Biciclette fino ad oggi, ogni volta trasformati dalla sua vena eclettica e dalla sua inesauribile energia. Agli intramontabili Dr Jazz & Mr Funk, Sotto questo sole, Hey signorina mambo, Ci baciamo tutta la notte, Un giorno migliore, Dillo con un bacio ed Io sono un Gigolo si aggiungono il singolo dell’estate Faccio Festa – già colonna sonora del Giro d’Italia 2011 – Storie.

“Tanta gente così a Loano non l’avevo mai vista – ha commentato il vice sindaco e assessore al turismo Remo Zaccaria -. Dalle 19 e 30 Loano è stata letteralmente presa d’assalto, un bel programma per un evento ben pubbliczzato anche fuori regione, con intrattenimento per tutti i gusti e le età. Abbiamo visto giovani ma anche meno giovani. Davvero un successo oltre le più rosee aspettative”.

Grande soddisfazione per il primo cittadino di Loano Luigi Pignocca, che già pensa ad una nuova e ancora più grande edizione per il 2012: “Devo dire che sono stato sorpreso da tutta questa gente, Loano ha saputo accogliere al meglio i numerosissimi visitatori che hanno voluto passare una serata speciale, credo l’organizzazione sia stata ottima, con spettacoli ed esibizioni di qualità, molto apprezzati dal pubblico”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.