Cronaca

Ecco i ladri delle slot machine, i carabinieri: “Autori di almeno 6 colpi. Se li riconoscete, chiamateci”

ladri rumeni slot machine

Guardate bene queste foto. I volti sono quelli dei quattro romeni arrestati il 5 luglio scorso dai Carabinieri di Albenga dopo l’ennesimo colpo ai danni di un bar del Ponente savonese: in quell’occasione, la banda aveva preso di mira un locale di via Romana a Ceriale sottraendo dalle slot machine, con maestria da veri esperti, 680 euro (tutte in monetine da 1 euro) per poi richiudere le macchinette senza destare i sospetti degli ignari proprietari.

Per i quattro – V.I., 33 anni, G.D., 27 anni, P.S. e N.H., rispettivamente di 24 e 23 anni, tutti residenti a Torino – è arrivata ieri la conferma della misura di custodia cautelare in carcere: sono ritenuti responsabili non solo del colpo di Ceriale, ma di altri cinque furti, avvenuti con le stesse modalità, nei mesi scorsi, ai danni di bar di Borghetto Santo Spirito, Finale Ligure e Pietra Ligure dai quali la banda è riuscita a portare via, in totale, un bottino di circa 8mila euro. Non solo: pare che possano aver fatto razzia del contenuto delle slot machine anche di altri esercizi commerciali. E’ proprio per esigenze investigative che le loro foto vengono ora diffuse. I carabinieri ingauni invitano coloro che riconoscano questi soggetti come autori di reati a rivolgersi alla caserma di Albenga.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.