IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, gli agenti della Scuola di polizia penitenziaria pronti a gridare “Lo giuro” foto

Più informazioni su

Cairo M. Due volti della stessa città: quello che prima, alle 15,30, darà l’ultimo saluto al suo vicesindaco Gaetano Milintenda, prematuramente scomparso, e quello che, poco dopo, alle 18, saluterà il giuramento degli agenti della scuola di polizia penitenziaria. Può riassumersi così la giornata che sarà vissuta oggi a Cairo Montenotte. La polizia penitenziaria della Scuola cairese è pronta per la solenne celebrazione del giuramento del 162° corso allievi agente che, al contrario di quanto già cominicato, non avverrà più nella centrale Piazza della Vittoria ma nel cortile della stessa scuola: stesso copione ma diversa destinazione in segno di lutto per la triste concomitanza con funerali del compianto dottor Milintenda.

La scuola della Polizia Penitenziaria di Cairo è operativa dal 1954 ed è collocata in un splendido edificio storico la cui origine è ben collegata con la storia della città. Nella cittadina cairese sono passati più di 45000 giovani ed ogni giuramento si rivivono le stesse emozioni. Ultimamente la Scuola si colloca come ottimo punto di collegamento con il territorio, ospitando manifestazioni pubbliche di ottimo risalto ma anche iniziative del Comune, come ad esempio, i campi estivi destinati ai piccoli dai 6 ai 12 anni che, mai come in questa occasone, hano vissuto in prima persona la preparazione al giuramento. Un’esperienza che sicuramente non dimenticheranno facilmente.

Alla cerimonia sarà presente anche il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria Presidente Franco Ionta. Una autorevole presenza che arricchisce ulteriormente la già austera cerimonia. Come da copione sfileranno innanzi ai 160 allievi schierati, le associazioni combattetistiche e d’arma oltre ai gonfaloni del comune di Cairo, della Provincia di Savona e della Regione Liguria. Sarà anche presente, per la prima volta, il gonfalone dell’ANPPe, associazione nazionale della Polizia Penitenziaria, giunto direttamente da Roma.

Ormai in Liguria sono rare le occasioni per rivivere le emozioni del corale “Lo giuro” urlato all’unisono dai giuranti (nelle foto durante le prove della cerimonia); infatti sono state man mano dismesse tutte le caserme presenti in Regione, ora, parrebbe, che la Scuola Polizia Penitenziaria di Cairo sia addirittura l’unica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.