Cronaca

Savona, torna in aula Walter Di Meo: a processo per resistenza a pubblico ufficiale

Palazzo di Giustizia (Tribunale) di Savona

Savona. Dopo la condanna per omissione di soccorso ed il patteggiamento per false dichiarazioni nuova udienza questa mattina in Tribunale a Savona per Walter Di Meo, savonese di 37 anni, già finito in carcere per una serie di furti di auto nel quartiere di Villapiana a Savona realizzati da una banda di nomadi, imputato anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo è difeso dall’avvocato Cristoforo Angelini.

Nel corso dell’udienza davanti al giudice De Dominicis è stato ascoltato uno dei testimoni chiamati a deporre nel procedimento penale a suo carico. Di Meo, inoltre, non aveva a suo tempo rispettato la misura dell’obbligo di dimora, per questo il giudice aveva disposto nei suoi confronti un nuovo provvedimento di carcerazione. Il processo è stato aggiornato al prossimo 4 novembre.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.