Polisportiva Vadese, gli sponsor principali confermano il proprio impegno - IVG.it
Sport

Polisportiva Vadese, gli sponsor principali confermano il proprio impegno

20101208RivieraVsEmpoli20101208 0004

Vado Ligure. Preso atto della situazione del bilancio e fatti i dovuti calcoli, la dirigenza del Riviera Vado Basket prenderà la decisione relativa a quale categoria disputare. Ripartirà dal gradino più basso (che di fatto già occupa con la “sorella minore” A.P.S. in serie D) o riuscirà ad iscriversi in una serie di livello nazionale?

Nella speranza di una risposta all’appello agli imprenditori locali, il sodalizio biancorosso incassa la fiducia da parte degli sponsor principali. Ecosavona e Bossarino confermano il proprio sostegno ai sodalizi sportivi vadesi. Le due società controllate dal gruppo Geotea continueranno a dare il loro contributo, a prescindere dalla categoria nella quale militerà la prima squadra. Stessa volontà dovrebbe essere espressa anche da parte del main sponsor Tirreno Power.

Una conferma importante soprattutto per tutto il movimento giovanile, che necessita di un importante sostegno. La paura, infatti, è che la liquidazione della società possa travolgere l’intera piramide fino alla base, rappresentata dai tanti piccoli cestisti.

Un supporto altrettanto fondamentale per il Sabazia di pallavolo che, neo promosso in serie B1, ha proprio in Ecosavona il suo main sponsor. La società del presidente Dario Zucchi dovrà sostenere una stagione molto impegnativa, nella terza serie del volley italiano.

“Tale impegno e quelli che sono stati assunti a supporto di numerose iniziative di carattere sociale e di manifestazioni sportive discendono dalla volontà di sostenere le attività sociali e di aggregazione più significative presenti nel territorio vadese – spiegano Ecosavona e Bossarino in un comunicato -. Questo è avvenuto e avviene d’intesa con l’amministrazione comunale, della quale si intende seguire gli indirizzi rivolti ad una promozione dell’attività sportiva dedicata, in particolare, ai settori giovanili che impegnano positivamente centinaia di ragazze e ragazzi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.