Infortunio mortale alla Reefer Terminal: cinque indagati per omicidio colposo - IVG.it
Cronaca

Infortunio mortale alla Reefer Terminal: cinque indagati per omicidio colposo

Reefer Terminal Vado

Vado L. Cinque persone sono iscritte nel registro degli indagati per la morte sul lavoro avvenuta alla Reefer Terminal di Vado Ligure, il 28 febbraio scorso. Il camionista di 29 anni Paolo Bertone, è deceduto cinque giorni fa all’ospedale San Martino di Genova dopo mesi di agonia. Il giovane era stato colpito violentemente dal portellone del rimorchio del camion che stava guidando in porto, a seguito delle forti raffiche vento. Indagati il presidente della Reefer Piccardo, l’amministratore delegato Fulcini, il responsabile del servizio di prevenzione Ravera, oltre ad Alessandro e Gianpaolo Acerbi, titolari dell’impresa costruttrice del semi rimorchio.

L’accusa formulata dalla Procura è quella di omicidio colposo. Per i prossimi giorni è stata disposta l’autopsia sul corpo di Paolo Bertone che verrà eseguita dalla dott.ssa Benedicta Astengo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.