Altre news

Si dimette un consigliere e subentra una collega: il Comune di Boissano sempre più “rosa”

Boissano - comune

Boissano è sempre più una città guidata da quote “rosa”. Da oggi infatti le rappresentanti del “gentil sesso” nel Consiglio Comunale del comune dell’entroterra rivierasco sono aumentate. Questo perché ill consigliere Marco Padovani si è dimesso ed è subentrata al suo posto Annamaria Boote. “Ci troviamo quindi ad avere un Sindaco donna, Rita Olivari, due assessori Giovanna Calabrò e Daniela De Falco, due consigliere Anita Braghero e Sabrina Bonino e la Presidente del Consiglio Daniela Fucito” dicono dall’amministrazione comunale.

“A Boissano quindi la popolazione ha scelto all’interno di una lista che rappresentava equamente i due sessi al 50% le rappresentani femminili premiandole con i voti di preferenza. E’ un piccolo Comune ma penso che questo sia un grande risultato per chi ci abita” commenta il primo cittadino.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.