IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frana Andora-Cervo: accordo tra Anas e proprietari terrieri per avviare i lavori

Andora/Cervo. Un accordo tra l’Anas e i privati proprietari terrieri, che permetterà di avviare i lavori per la messa in sicurezza della zona e la riapertura completa in entrambi i sensi di marcia della via Aurelia tra Andora e Cervo, chiusa al traffico alla fine di marzo a causa di una frana verificatasi all’altezza di capo Mimosa e riaperta il primo aprile scorso a senso unico alternato.

E’ quanto emerso oggi nella sede della Regione Liguria al termine di una riunione a cui hanno partecipato l’Anas, i proprietari del terreno, l’assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita e i sindaci di Andora e Cervo. La speranza dell’assessore Paita è che l’intervento possa essere effettuato in tempi brevi anche perché le vacanze pasquali sono alle porte e in Riviera è previsto l’arrivo di molti turisti.

“Abbiamo incontrato Anas, proprietà, Comuni interessati e tecnici – ha sottolineato Paita – per valutare l’ entità dell’intervento perché l’Anas ha agito con particolare tempestività nella riapertura del senso alternato ma ora c’é bisogno di fare un intervento più complessivo. Da questo punto di vista – ha aggiunto – Anas e proprietà stanno cercando un’ intesa che mi pare possa essere praticabile almeno dalle parole espresse dai due soggetti contendenti nel corso della riunione. Il nostro obiettivo – ha sottolineato l’assessore regionale alle infrastrutture – era quello di evitare che una lite o un allungamento dei tempi per trovare un accordo tra di loro non permettesse di aprire la strada nei due sensi di marcia nel più breve tempo possibile, anche perché quella è una zona particolarmente trafficata e andiamo incontro al periodo pasquale nel quale ci sarà più turismo e quindi più traffico. L’auspicio è quello di fare il prima possibile ma anche il meglio possibile, agendo nella massima sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.