Fondi per oratori utilizzati indebitamente: domani Don Magnano in Procura - IVG.it
Altre news

Fondi per oratori utilizzati indebitamente: domani Don Magnano in Procura

Palazzo di Giustizia (Tribunale) di Savona

Savona. Sarà interrogato, salvo sorprese, domani mattina a Palazzo di Giustizia, nell’ambito dell’inchiesta sui fondi regionali per gli oratori, il parroco di piazza Bologna don Angelo Magnano, responsabile comunicazione della Diocesi. Assistito dal suo legale Enrico Bruno, don Magnano dovrebbe essere sentito dagli uomini della polizia giudiziaria probabilmente in merito agli interventi realizzati nell’oratorio dell’altra parrocchia (San Lorenzo in via Mignone) di cui si occupa: un campetto di calcio costato circa 19 mila euro e per il quale sono stati ricevuti 13 mila euro di fondi regionali.

Giovedì invece dovrebbe essere sentito don Giuseppe Ghilardi, parroco di Voze a Noli: qui dalla Regione, attraverso la commissione mista Regione-Curie in cui erano ben rappresentati gli ambienti ecclesiastici) sono arrivati 26 mila euro più altri 12 mila erogati dalla Fondazione De Mari. Il sacerdote sarà accompagnato dall’avvocato Roberto Incorvaia e avrà con sé anche la stima dei lavori realizzati fin qui, redatta tempo fa da un architetto. Altri parroci sono stati già sentiti o comunque convocati in Procura nelle scorse settimane, come don Polegato di Dego-Piana Crixia, che ha preferito rimandare l’incontro, o don Pinetto di Celle, che si è presentato in Procura con documenti e fatture.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.