Politica

Anoressia: Melgrati chiede potenziamento del Centro Disturbi dell’Adolescenza

Marco Melgrati

Genova. Il cosigliere regionale, Marco Melgrati, ha presentato una interrogazione, diretta all’assessore alla Salute Claudio Montaldo, con la quale chiede di implementare e potenziare il Centro per i Disturbi dell’Adolescenza e dell’Alimentazione, operativo all’interno del “Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze” dell’Asl2, nell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e diretto dal dottor Antonio Maria Ferro.

“È necessario intervenire concretamente e al più presto con l’aumento di posti letto e scongiurare il ripetersi di tragedie come quella accaduta a Giulia Tavilla, studentessa genovese di 17 anni, in attesa di un posto letto al Santa Corona, morta perché era stata ritenuta ‘non a rischio’ – sottolinea Melgrati – Giulia è invece deceduta nel sonno a causa di un’aritmia cardiaca provocata dalla bulimia che l’affliggeva da quando aveva 12 anni. La lista d’attesa oggi è di almeno tre mesi e i posti letto disponibili sono solo dieci: numeri vergognosi che fanno gridare di indignazione e assolutamente inadeguati per dare una risposta significativa ad una problematica di così grande rilevanza sociale. Non possiamo ignorare una patologia così grave che si sta diffondendo, soprattutto tra le ragazzine, in modo crescente e allarmante”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.