Inchiesta spiagge Alassio: Giuseppe Lagasio ascoltato per oltre 2 ore in Procura - IVG.it
Altre news

Inchiesta spiagge Alassio: Giuseppe Lagasio ascoltato per oltre 2 ore in Procura

Tribunale

Savona. Si arricchisce di un nuovo tassello l’inchiesta sulle spiagge di Alassio: questa mattina in Procura è stato infatti ascoltato l’ex dirigente comunale Giuseppe Lagasio, il cui nome figura nel registro degli indagati. Lagasio, assistito dall’avvocato Fausto Mazzitelli, doveva essere ascoltato nell’ultima tranche di audizioni, nel febbraio scorso, ma a causa di un legittimo impedimento non aveva potuto presentarsi davanti ai magistrati.

L’ex dirigente comunale è stato sentito per quasi due ore e mezzo dal Procuratore Francantonio Granero e dal sostituto Chiara Maria Paolucci. Massimo riserbo viene mantenuto sul contenuto dell’audizione. Secondo indiscrezioni però non si sarebbe parlato solo della questione relativa alla gestione spiagge (a Lagasio verrebbe contestato un ritardo nelle procedure di rinnovo delle concessioni scadute nel 2003), ma anche dell’inchiesta “parallela” sulle multe revocate. Un’indagine che ha portato sul registro degli indagati il nome dell’ex sindaco Marco Melgrati. Lagasio avrebbe negato di avere delle responsabilità sulla revoca delle ammende: anche dalla documentazione sarebbe infatti chiaro che quelle decisioni sarebbero state prese da Melgrati.

L’interrogatorio di questa mattina comunque potrebbe non essere l’ultimo: è probabile che i magistrati, nelle prossime settimane, vogliano ascoltare ancora delle persone per continuare a cercare di fare luce sull’assegnazione delle concessioni per la gestione delle spiagge libere attrezzate della città del Muretto. Per ora sul registro degli indagati restano i nomi delle 12 persone coinvolte nella gestione delle spiagge di Alassio, per le quali il reato ipotizzato è abuso in atti d’ufficio e peculato. Tra le persone indagate figurano Fabrizio Calò e Rocco Invernizzi, il presidente di Gescomare e Bagni di Mare, Corrado Barbero, il vicesegretario comunale Demetrio Valdiserra e i responsabili delle 3 società di gestione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.