Politica

Finale, il vicesindaco Ferrari: “Parco Fontana non è in vendita, cessione del solo indice edificatorio”

Finale Ligure

Finale Ligure. “Parco Fontana non è in vendita”. Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici di Finale, Giovanni Ferrari, replica alle accuse dell’opposizione di Simona Simonetti e smentisce. “Le parole della minoranza sono fuori strada. Il piano approvato dal consiglio comunale di Finale Ligure prevede non solo alineazioni ma anche, come richiede la legge, le valorizzazioni. Per Parco Fontana appunto è prevista la valorizzazione e cioè la cessione del solo indice edificatorio. Neppure un metro cubo è previsto né realizzato in quell’area. L’amministrazione comunale ritiene, in ogni caso, che sia positivo trasferire il parco giochi in una zona più centrale adiacente alle mura di Finalborgo in modo che sia più fruibile”.

Ferrari precisa che le alienazioni in programma sono poche, un negozio e due magazzini. “Falsa – aggiunge il vicesindaco – anche l’affermazione che questa amministrazione comunale stia dilapidando il patrimonio dei finalesi. La giunta Richeri non solo ha recuperato tredici nuovi alloggi, ma ha anche acquistato il primo piano del palazzo comunale. Il saldo fra acquisti e vendite e quindi positivo ed in un periodo senza dubbio difficile per le finanze degli enti locali”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.