Economia

Cartiera Verde, incontro in Prefettura: sì alla cassa integrazione

cartiera varazze

Varazze. Si è svolta oggi, presieduta dal Prefetto di Savona, Claudio Sammartino, la riunione relativa alle problematiche sulla tutela dell’occupazione delle maestranze della cartiera di Varazze, alla presenza dei rappresentanti dell’Unione Industriali e delle Organizzazioni Sindacali.

L’incontro è stato convocato al fine di effettuare un aggiornamento della situazione, anche  per la scadenza, il 14 marzo scorso, del contratto stipulato tra Cartiera Verde Romanello  s.p.a e Continental Paper s.p.a in liquidazione per l’affitto dell’azienda.

Nel corso della riunione è stato dato atto che le procedure amministrative sono avviate a definitiva soluzione a seguito del percorso coordinato dalla Prefettura che ha visto impegnate le istituzioni locali accanto al liquidatore giudiziale. Il comune di Varazze dovrà portare a definizione quanto prima alcuni aspetti di competenza.

Dopo un’intensa attività consultiva del mese scorso, seguita alla riunione svoltasi in Prefettura, si è conseguito il risultato di ottenere l’applicazione della cassa integrazione nei confronti dei lavoratori in modo da salvaguardare la conservazione degli attuali 54 posti di lavoro e delle relative professionalità acquisite nella prospettiva di un riavvio dell’attività della cartiera.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.